Agata

Cap.5    Agata viene accompagnata da Giacomo in una stanza che non aveva ancora visto, è una stanza piccola e accogliente, le pareti completamente ricoperte di legno scuro, al centro della stanza un tavolo di quercia antico con 4 anelli di ottone agli angoli, lungo una parete sono allineati degli attrezzi particolari, qualcosa di molto simile ad un cavalletto con … Continua a leggere

La vergine, la sposa, la schiava

Come dare il piacere (cap.5) Impiegai un  po’ per tornare da lui…Il plug nella mia mano sembrava così pesante, lo volevo ma…. -Eccoti- Appoggiai il plug sul letto senza una parola. -Tutto bene? Tesoro, devi cercare di rilassarti: è solo un gioco, un meraviglioso, intrigante gioco per bimbe curiose…E tu lo sei, non è vero?- -Si..- -Si, cosa?- Il mio sguardo … Continua a leggere

Una vita serena

Una questione di principio (cap.3) -Dio, è inconcepibile..io non..non trovo nemmeno le parole….pensano di poter fare quel cazzo che vogliono!- -Cerca di calmarti, cosa vorresti fare..salvo che presentare delle osservazioni….- -Ma scherzi! Alex, ti rendi conto? Ti rendi conto, dannazione! Questa valutazione d’impatto ambientale è..è….non vale nemmeno la carta su cui è scritta, è semplicemente..dio! Se penso…- -Non è peggiore … Continua a leggere

Una vita serena

Con il ghiaccio ci si può bruciare (cap.1) -Allora piccola, come va oggi il sederino?- -B..bene..- -Non fa più male ?- -S..solo un po’- -Vediamo…qui fa male?- -No- -E qui?- -No..- -Brava la mia piccola. In fondo mi pare che la sculacciata di ieri non sia stata poi così terribile da sopportare…Allora, è stata terribile?- -No- -Credo che da oggi … Continua a leggere